12 febbraio 2009

Gli abbagli di Uolter e della blasonata italica stampa

"Obama scrive a Veltroni": questo il titolone di qualche giorno fa sui "grandi" giornali nostrani, Corriere della sera in primis. E, leggendo, te lo potevi quasi figurare il buon Barack che prende carta e penna per scrivere al suo "omologo" italiano. Leggendo il pezzo giustamente ti facevi l'idea di un rapporto diretto e privilegiato tra i due, di un feeling che genera uno scambio epistolare (la lettera di Obama arrivava in risposta di quella con cui Veltroni si complimentava per il suo insediamento alla Casa Bianca). Peccato solo che sui "grandi" giornali italiani, quelli che "informano" il Paese (e per questo prendono pure finanziamenti pubblici; tutti i giornali non solo quelli di partito), non c'era scritto, perchè evidentemente erano loro a non essere informati di questo, che la lettera partita dalla Casa Bianca con mittente Walter Veltroni conteneva semplicemente un testo standard inviato, esattamente uguale, tipo "copia e incolla" cambiando solo nome del destinatario e relativo indirizzo, a svariati uomini politici di svariate nazioni. Insomma, una semplice risposta "di cortesia" da spedire in automatico a tutti quelli che nel mondo avevano fatto le loro felicitazioni al neo-presidente. Una risposta che è arrivata così persino in Turkmenistan e a Trinidad e Tobago. Dove forse non ci sono stati subito pronti i pomposi titoloni del tipo "Mi ha scritto Obama". Ci voleva il bistrattato Giornale per scoprire tutto questo.

Etichette: ,

2 Commenti:

Blogger Fripp ha detto...

... oppure (rectius) qualche blogger, già da qualche giorno.
http://www.potamocheri.eu/blog/2009/02/08/lettera-di-ringraziamento/
Diamo a Cesare quello che è di Cesare e lasciamo stare le "scoperte" del Giornale ...

2:48 PM  
Blogger Ste ha detto...

per Fripp:

grazie per la segnalazione. E ovviamente giusto dare a Cesare quel che è di Cesare. Soprattutto se Cesare è un blogger.

Comunque, non perchè mi stia particolarmente simpatico il Giornale (non lo leggo nemmeno, se non come in questo caso su segnalazione), ma credo vada riconosciuto che almeno loro diquesto hanno dato notizia. Certo, per interesse di parte, ma almeno la cosa è venuta fuori. Potevano anzi dovevano citare il blogger in questione se lì lo hanno scoperto, questa semmai è a mio avviso la colpa.

Gli altri giornali però, quelli che la cantonata la hanno presa, si sono ben guardati dal riprendere la notizia, dal dire ci siamo sbagliati. Questa a mio avviso è la cosa veramente indegna.

I "grandi" giornali italiani non riconoscono mai gli eventuali errori. Si sentono i depositari della verità. Infallibili e superiori.

E per anni non hanno avuto di fatto contraddittorio. Ora però sfortunatamente per loro e fortunatamente per noi c'è una blogosfera che sempre più gioca il ruolo di "cane da guardia" della informazione "ufficiale". Un cane che ogni tanto li morde, come proprio in questo caso.

Loro insistono, perchè fondamentalmente sono "vecchi", e sbagliano. Basta guardare l'evoluzione del dato delle vendite dei giornali per rendersene conto. La diffusione crolla. E secondo me non c'è solo un problema "tecnologico" (tv e internet che erodono in parte la carta), ma soprattutto un problema di credibilità.

Steve

5:12 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Post precedenti:

per leggere tutti i post precedenti consulta subito qui di seguito l'archivio del blog organizzato su base mensile

| dicembre 2004 | gennaio 2005 | febbraio 2005 | marzo 2005 | aprile 2005 | maggio 2005 | giugno 2005 | luglio 2005 | agosto 2005 | settembre 2005 | ottobre 2005 | novembre 2005 | dicembre 2005 | gennaio 2006 | febbraio 2006 | marzo 2006 | aprile 2006 | maggio 2006 | giugno 2006 | luglio 2006 | agosto 2006 | settembre 2006 | ottobre 2006 | novembre 2006 | dicembre 2006 | gennaio 2007 | febbraio 2007 | marzo 2007 | aprile 2007 | maggio 2007 | giugno 2007 | luglio 2007 | agosto 2007 | settembre 2007 | ottobre 2007 | novembre 2007 | dicembre 2007 | gennaio 2008 | febbraio 2008 | marzo 2008 | aprile 2008 | maggio 2008 | giugno 2008 | luglio 2008 | settembre 2008 | ottobre 2008 | novembre 2008 | dicembre 2008 | gennaio 2009 | febbraio 2009 | marzo 2009 | aprile 2009 | maggio 2009 | giugno 2009 | luglio 2009 | agosto 2009 | settembre 2009 | ottobre 2009 | novembre 2009 | dicembre 2009 | gennaio 2010 | febbraio 2010 | marzo 2010 | aprile 2010 | maggio 2010 | giugno 2010 | luglio 2010 | agosto 2010 | settembre 2010 | ottobre 2010
__________________________________________________________________________________

fuorimercato2011@gmail.com