24 settembre 2008

Lo spezzatino

Tragicomico vedere ora Epifani che invita a trattare con la Lufthansa. Quei "volponi" della Cgil e dei sindacati dei piloti non hanno ancora capito che a questo punto della vicenda (a cui si è giunti grazie alla loro ottusità) le compagnie aeree straniere stanno solo aspettando la dichiarazione di fallimento per poi comprare a pezzi (solo quelli "buoni") e a prezzi da svendita? Non ci arrivano proprio. O fanno finta di non arrivarci...

Etichette:

3 Commenti:

Anonymous Pierpaolo ha detto...

perkè nn hanno venduto ad airfrance qnd potevano? avremmo risparmiato 300 mil di euro e garantito la continuità del servizio senza arrivare al tracollo e senza prendersi la responsabilità degli esuberi. gli imprenditori italiani ora offrono ai piloti uno stipendio con delle condizioni molto lontane dal loro attuale trattamento, (io nn lo accetterei) e le persone ke lavorano a terra sono quelle ke avrebbero più difficoltà a trovare un nuovo lavoro. E gli esuberi si riferiscono per lo più ad essi.
E' un bel casino, io limiterei soprattutto dirigenti, quadri (ma si sa daltraparte ke loro hanno già il paracadute). Come te nn sn contro il sindacato, ke nonostante le ipocrisie e gli interessi di comodo cercano di tutelare i dipendenti, hanno delle loro pretese; una spa nn ha fini sociali, per cui, come concludere, i migliori dipendenti saranno farsi strada, quelli ke sn li a occupare un posto di lavoro come un altro, spero che si diano una svegliata o ke vengano riconosciuti per quello ke sn

6:23 PM  
Anonymous Anonimo ha detto...

Ciao,

visto che siamo sul tragicomico ti segnalo che alitalia è in vendita online a questo indirizzo.
Come è stato detto la situazione è grave ma non seria.

Giulio

9:07 AM  
Blogger Fripp ha detto...

Furimercato, ti segnalo, per amore della verità, che Alitalia è fallita, solo che hanno chiamato questo fallimento amministrazione straordinaria; talmente straordinaria, peraltro, che hanno dovuto anche 1) cambiare la legge; 2) sospendere i poteri dell'antitrust; 3) sollevare Fantozzi da qualsiasi responsabilità.
Quella che stanno vendendo non è Alitalia, ma sono gli slot della società e gli assets di AirOne.
I debiti (anche quelli di AirOne)finiranno nella bad company, cioè la vera Alitalia.
Viva i liberali al governo!

2:21 PM  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Post precedenti:

per leggere tutti i post precedenti consulta subito qui di seguito l'archivio del blog organizzato su base mensile

| dicembre 2004 | gennaio 2005 | febbraio 2005 | marzo 2005 | aprile 2005 | maggio 2005 | giugno 2005 | luglio 2005 | agosto 2005 | settembre 2005 | ottobre 2005 | novembre 2005 | dicembre 2005 | gennaio 2006 | febbraio 2006 | marzo 2006 | aprile 2006 | maggio 2006 | giugno 2006 | luglio 2006 | agosto 2006 | settembre 2006 | ottobre 2006 | novembre 2006 | dicembre 2006 | gennaio 2007 | febbraio 2007 | marzo 2007 | aprile 2007 | maggio 2007 | giugno 2007 | luglio 2007 | agosto 2007 | settembre 2007 | ottobre 2007 | novembre 2007 | dicembre 2007 | gennaio 2008 | febbraio 2008 | marzo 2008 | aprile 2008 | maggio 2008 | giugno 2008 | luglio 2008 | settembre 2008 | ottobre 2008 | novembre 2008 | dicembre 2008 | gennaio 2009 | febbraio 2009 | marzo 2009 | aprile 2009 | maggio 2009 | giugno 2009 | luglio 2009 | agosto 2009 | settembre 2009 | ottobre 2009 | novembre 2009 | dicembre 2009 | gennaio 2010 | febbraio 2010 | marzo 2010 | aprile 2010 | maggio 2010 | giugno 2010 | luglio 2010 | agosto 2010 | settembre 2010 | ottobre 2010
__________________________________________________________________________________

fuorimercato2011@gmail.com